Comune di Maratea

Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche (bonus energia)

Comune di Maratea
Maratea
Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche (bonus energia)
Home Page » Sezioni Importate » Cittadino e Impresa » Per il Cittadino » Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche (bonus energia)
Icona freccia bianca

foto bonus elettricoCOS'E' IL BONUS SULLA BOLLETTA ELETTRICA

CHI HA DIRITTO AL BONUS ELETTRICO

A QUANTO AMMONTA IL BONUS

COME RICHIEDERE IL BONUS

COME VERIFICARE IL BONUS OTTENUTO

RINNOVO

ULTERIORI INFORMAZIONI

 

 

 

Cos'è il bonus sulla bolletta elettrica

Il bonus permette  alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose un risparmio sulla spesa per l'energia elettrica. Il bonus elettrico è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.


 Torna all'inizio

Chi ha diritto al bonus elettrico

Agevolazione per disagio economico:

Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza, con potenza impegnata:

  • fino a 3 kW per un numero di familiari con la stessa residenza fino a 4;
  • fino a 4,5 Kw, per un numero di familiari con la stessa residenza superiore a 4;

devono inoltre sussistere le seguenti condizioni:

  • appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7500 euro;
  • appartenenti ad un nucleo familiare con più di 3 figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro;

Agevolazione per disagio fisico:

Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica presso i quali viva un malato grave che debba usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita.

in questo caso non sussistono limitazioni di residenza o potenza impegnata.

Torna all'inizio

A quanto ammonta il bonus

Per l'anno 2009 il bonus ammonta a:

  • 58 euro per una famiglia di 1 o 2 persone;
  • 75 euro per 3 o 4 persone;
  • 130 euro per più di 4 persone;
  • per le persone che utilizzano apparecchiature elettromedicali  144 euro;

Per le istanze presentate entro il 30 giugno 2009 inoltre viene applicato un bonus retroattivo per l'anno 2008 pari a:

  • 60 euro/anno per un nucleo familiare di 1-2 persone; 
  • 78 euro/anno per un nucleo familiare di 3-4 persone; 
  • 135 euro/anno per un nucleo familiare con più di 4 persone;
  • per le persone che utilizzano apparecchiature elettromedicali 150 euro;

Torna all'inizio


Come richiedere il bonus

Nella sezione Modulista è possibile scaricare i modelli da compilare per la presentazione della domanda presso il Comune di residenza.

In caso di disagio economico è necessario Allegare:

  • Un' ISEE (indicatore di situazione economica equivalente) in corso di validità;
  • una copia di un documento di riconoscimento dell'intestatario dell'utenza elettrica;

In caso di disagio fisico, oltre al documento di riconoscimento bisogna allegare una dichiarazione sostitutiva di certificazione ASL ed una copia attesatante l'inclusione negli elenchi PESSE (Piano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico).

La domanda va compilata in ogni sua parte. Occorre indicare con esattezza il numero POD, indicato sulla prima pagina della bolletta (vedi immagine di esempio)

Esempio codice POD

Nel caso si incontrassero difficoltà è possibile (ma non obbligatorio) allegare all'istanza una copia della prima pagina di una delle ultime bollette ricevute.

 

Torna all'inizio

Come verificare il bonus ottenuto

L'istanza di Bonus viene inoltrata telematicamente dal Comune al "'Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche"  ( SGATE). Su richiesta il Comune rilascia la ricevuta dell'avvenuta presentazione della domanda.

La domanda viene elaborata e verificata da SGATE e, successivamente, dal Distributore (ENEL o altra società di distrubuzione di energia elettrica). Superate queste verifiche, su cui il Comune non ha competenza,  il distributore provvede ad erogare il bonus a partire dalla prima bolletta utile.

 E' possibile verificare nel dettaglio della bolletta l'avvenuta accettazione dell'istanza, nella sezione "comunicazioni relative alla sua fornitura" e l'importo del bonus nella sezione " Proventi e oneri diversi soggetti ad iva" (vedi immagini di esempio)

L'ammontare totale del Bonus viene suddiviso su tutte le bollette per l'anno a cui si ha diritto allo sconto.

esempio ammissione bonus enel

 

esempio importo scontato enel

 

Torna all'inizio

Rinnovo

Per i casi di grave malattia che imponga l'uso di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita, il bonus sarà applicato senza interruzioni fino a quando sussiste la necessità di utilizzare tali apparecchiature.

 

Per il disagio economico il bonus è riconosciuto per 12 mesi dalla data di presentazione; 

La richiesta di rinnovo va effettuata, qualora sussistano ancora i requisiti necessari, con le stesse modalità e la stessa documentazione della prima richiesta, entro 2 mesi dalla data di scadenza dell'agevolazione.

Tale data è riportata sia sulla ricevuta di presentazione della domanda, sia sulla bolletta nella sezione "comunicazioni relative alla sua fornitura"  (vedi immagine di esempio precedente)

 

Torna all'inizio

Ulteriori informazioni

Per informazioni e chiarimenti :

Torna all'inizio

Ultima modifica: lunedì 28 dicembre 2009

Condividi questo contenuto

Il portale del Comune di Maratea è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata

Comune di Maratea - Piazza B. Vitolo, 1 - 85046 - Maratea (Pz)

Telefono: +39.0973.874111 - Fax: +39.0973.874240 - Codice Fiscale: 00144100765

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Maratea è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it